email
800 587 074
phone
info@kosmoenergia.it
Vai ai contenuti

Problematiche caldaia

probcaldaia
I PROBLEMI PIU' FREQUENTI DELLE CALDAIE: CAUSE E SOLUZIONI.
(3 ottobre 2018)
Se la caldaia di casa si blocca o dà problemi i disagi sono considerevoli: niente doccia calda, riscaldamento che non funziona, continue perdite d’acqua… Anche se le caldaie moderne offrono prestazioni e standard qualitativi elevati, non sono purtroppo esenti da difetti di varia natura. È quindi buona norma conoscere i problemi più frequenti che accomunano le caldaie e sapere come intervenire per risolvere la situazione. Vediamo insieme i problemi che possono verificarsi più spesso con la vostra caldaia di casa.

Problema numero 1: acqua calda a singhiozzi
Un classico: siete sotto la doccia e improvvisamente l’acqua diventa fredda. La situazione è davvero fastidiosa. Se l’acqua calda diventa fredda all’improvviso o non si mantiene calda a lungo come dovrebbe, ciò avviene per via della pressione troppo bassa della caldaia, per l’eventuale presenza di calcare sullo scambiatore di calore della caldaia, o ancora per la cattiva regolazione della caldaia. È necessario l’intervento di un tecnico specializzato in caldaie.

Problema numero 2: caldaia in blocco
Perché capita di tanto in tanto che la caldaia vada in blocco? Può dipendere dalla valvola di alimentazione sporca o intasata (quindi da far pulire), dalla pressione dell’acqua troppo elevata (da riportare al valore ottimale di 1,5-2 bar) oppure dal tiraggio del gas di scarico (va fatto pulire e regolare dai tecnici specializzati). Può anche essere un problema di pompa (eventualmente da sbloccare), di candela di rilevazione o di termosifoni chiusi. Chiamate subito il vostro tecnico di fiducia!

Problema numero 3: flusso d’acqua insufficiente
Aprite il rubinetto e notate che l’acqua che scende è poca. La potenza del getto dell’acqua dipende dalla portata della vostra caldaia e dalla sua regolazione. Se la caldaia deve riscaldare l’acqua e anche la casa, la potenza di conseguenza dovrà essere adeguata. Prima di acquistare la vostra caldaia di casa valutate il vostro fabbisogno idrico, il numero di bagni esistenti ed eventuali esigenze specifiche.

Problema numero 4: la caldaia perde acqua
Anche questo è un problema molto comune. Se la vostra caldaia perde acqua probabilmente la pressione è troppo alta: la condensa che si forma si trasforma in acqua e quindi si verifica una perdita. In questo caso una buona soluzione può essere quella di sfiatare i caloriferi: aprite la relativa valvola per far uscire l’acqua in eccesso. In genere è sempre meglio sfiatare i caloriferi in autunno, giusto prima di rimetterli in funzione.
 
Torna ai contenuti